09 giugno 2019

I CONGIURATI DEL MACBETH

di Jacopo Veronese - ispirato a Tom Stoppard

DOMENICA 9 GIUGNO
Ore 21.00
Residenza Teatrale Torre dell’Acquedotto
Via Luigi Buffoli 17bis
Cusano Milanino

 

I CONGIURATI DI MACBETH
di Jacopo Veronese
tratto da Cahoot’s Macbeth di Tom Stoppard

In una Londra sottoposta a una rigida legge marziale, l’unico luogo dove gli attori controllati dal regime possono esibirsi sono i salotti privati. Durante una rappresentazione di Macbeth, la tragedia shakespeariana che racconta la nascita e la morte di una dittatura, nel salotto si presentano anche due ospiti inattesi: una ispettrice della polizia segreta e un bizzarro operaio che parla una lingua incomprensibile.

Cahoot’s Macbeth racconta la resistenza alla repressione, che trova sempre nuove vie per aggirare la legge e far sentire la propria voce. Il testo parla del rapporto fra l’arte e il potere, della metafora utilizzata come protesta politica, e di come, anche quando necessario nascondere le parole che si dicono, il significato della rivolta possa arrivare al pubblico. Il testo riprende un linguaggio inventato da Stoppard per Dogg’s Hamlet, il Dogg (italianizzato in “Doggo”), che sostituisce le parole per assonanza, sfruttando la musicalità dell’italiano.

con Adelfa Cenni, Alessandro Calcerano, Beppe Mirabella, Giovanna Giallombardo, Giusi Basile, Giusy Petrulli, Ilaria Maddiotto, Maria Lo Presti, Sabrina Ruscica, Salvatore Modica

ASSOCIAZIONE CULTURALE LIBERTAMENTE APS

via Caprotti, 3 • 20900 Monza
telefono: 3387420786 (Stefano Colombo)
partita IVA 08496310965
codice fiscale 94628230156