28 marzo 2015

Spettacolo teatrale E' TUTTO A POSTO

Teatro Galletti, Domodossola - ore 21.00

SABATO 28 MARZO prosegue il viaggio entusiasmante di E' TUTTO A POSTO nello storico Teatro Galletti di Domodossola.

Domenica, una famiglia si riunisce per il pranzo nella casa delle zie. Una situazione "normale" per molte famiglie. Come anche i legami, i conflitti, i rancori, gli amori e i drammi che percorrono la storia di questa famiglia. Ma come dice uno dei personaggi (Giovanni) "che cos'è normale?" Giovanni lo domanda direttamente al pubblico. Il pubblico infatti è visibile agli occhi dei personaggi, anzi è idealmente presente sulla scena tanto quanto i personaggi. Lo spettatore è riconosciuto a volte come umanità indistinta altre come vero e proprio pubblico di una rappresentazione teatrale. E lo spazio teatrale calcato dai personaggi/attori non si limita al palcoscenico ma spesso gli attori si trovano in platea in mezzo al pubblico. I personaggi hanno una consapevolezza "Pirandelliana" del doppio ruolo di Personaggio e Attore, anche se non è la medesima per tutti i personaggi. Il confine tra i due ruoli, nella rappresentazione, è volutamente labile e incostante (questa consapevolezza mentre c'è in alcuni personaggi non c'è affatto in altri) così come lo è nella vita la consapevolezza del proprio sé e della relazione con gli altri. Qual è il nostro rapporto con la nostra coscienza e la nostra esistenza? Quanto rimaniamo fedeli al ruolo che nel corso della vita ci costruiamo? Come nella vita anche sul palcoscenico c'è chi si interroga rispetto alla propria esistenza ed al proprio ruolo. Ma c'è anche chi, come Zia Rosa, segue fino in fondo il suo modo di essere e non lo mette in discussione e non si pone domande, nella sua incrollabile positività.

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE LIBERTAMENTE

via Caprotti, 3 • 20900 Monza
telefono: 3387420786 (Stefano Colombo)
partita IVA 08496310965
codice fiscale 94628230156